Scrittura creativa

Il blog dove puoi trovare le migliori risorse del web per scrivere meglio e scrivere tutti.

Newsletter scrittura

Per ricevere gli Appunti di scrittura creativa sulla tua mail inserisci qui sotto il tuo indirizzo e clicca iscriviti:



Questi appunti sono una piccola idea curata da Davide Nonino, autore del manuale di scrittura creativa per giovani scrittori Chi ha visto CenerOntola?.

I tuoi appunti di scrittura

Hai trovato una risorsa sul web (concorso, manuale, lezione, video, laboratorio...) che parla di scrittura creativa che ti è stata utile nella scuola o nel lavoro? Segnalala ad Appunti di scrittura creativa scrivendo a parlamidite@gmail.com



Seguimi  su Pinterest

Collezione di frasi, aforismi e citazioni sulla scrittura da scrittori, artisti, varie ed eventuale. Aggiornerò questo post man mano che troverò nuove frasi e citazioni. Se anche voi avete incontrato lungo la strada della scrittura qualche aforisma significativo scrivetemi nei contatti che trovate qui a lato e lo inserirò con piacere.

Non dirmi che la luna splende, mostrami il riflesso. della sua luce nel vetro infranto, Anton Checov, scrittore

Cancella spesso, se vuoi scrivere cose che siano degne d’essere lette, Orazio, poeta

Ho capito che i libri non sono mai finiti, che è possibile per alcune storie continuare a scriversi senza il loro autore, Paul Auster, scrittore

Un uccello non canta perché ha una risposta, canta perché ha una canzone, Maya Angelou, poetessa

Il vero poeta anela a chiarezza. Egli ha coscienza che la parola è difficile, ma, e se ne dispera, la rende fatalmente più oscura, più intrappolata nei significati che, cercando di nudarla e di coprirla di luce, le moltiplica, Ungaretti, poeta

Il poeta è un bambino che si meraviglia delle cose che accadono a lui stesso, diventato adulto. Ma fino a che punto adulto?, Umberto Saba, poeta

Bisogna il più possibile scrivere come si parla, , Charles Augustin Sainte-Beuve, critico letterario francese

Ciò che mi trattiene dallo scrivere un capolavoro è il timore che me ne chiedano subito un altro, Roberto Gervaso, scrittore

La parola umana è come una caldaia incrinata su cui battiamo musica da far ballare gli orsi quando vorremmo commuovere le stelle, Gustave Flaubert, scrittore

Io sono convinta che la scrittura non serva per farsi vedere ma per vedere, Susanna Tamaro, scrittrice

Le parole false non sono soltanto male in se stesse, ma anche contagiano l’anima, Platone, filosofo

Per me scrivere è tirare fuori la morte dal taschino, scagliarla contro il muro e riprenderla al volo, Charles Bukowski, scrittore

Ogni tanto mi accorgo che la penna ha preso a correre sul foglio come da sola, e io a correrle dietro. È verso la verità che corriamo, la penna e io, la verità che aspetto sempre che mi venga incontro, dal fondo d’una pagina bianca, e che potrò raggiungere soltanto quando a colpi di penna sarò riuscita a seppellire tutte le accidie, le insoddisfazioni, l’astio che sono qui chiusa a scontare, Italo Calvino, scrittore

Per scrivere bisogna amare, e per amare bisogna capire, John Fante, scrittore

Il mistero della scrittura è che in essa non c’è alcun mistero, José Saramago, scrittore

Se le parole hanno un significato preciso, non dobbiamo cadere nell’errore di usarle con opportunismo e inesattezza, Juan Goytisolo, scrittore

Una persona è un poeta se le difficoltà insite nella sua arte gli suggeriscono delle idee. Se invece lo privano di idee, allora vuol dire che non è un poeta, Paul Valéry, scrittore

Prima che a scrivere, imparate a pensare, Nicolas Boileau, poeta

Tutti gli usi della parola a tutti non perché tutti siano artisti ma perché nessuno sia schiavo, Gianni Rodari, scrittore

E’ più difficile scrivere un rapporto di 20 righe che uno di 20 pagine, Dwight David Eisenhower, politico

Chi ha da dire qualcosa di nuovo e di importante, ci tiene a farsi capire. Farà perciò tutto il possibile per scrivere in modo semplice e comprensibile. Niente è più facile dello scrivere difficile, Karl Popper, filosofo

Una mente vivace e tranquilla non vede nulla che non le piaccia; e può essere soddisfatta anche senza vedere nulla, Jane Austen, scrittrice

Lo scrittore che chiama zappa una zappa dovrebbe essere costretto ad usarla, Oscar Wilde, scrittore

Una persona che sa scrivere una lunga lettera con facilità non può scrivere male, Jane Austen, scrittrice

Le parole sono tutto ciò che abbiamo, perciò è meglio che siano quelle giuste, Raymond Carver, scrittore

Gli scrittori non sono esattamente persone. O, se sono qualcosa di buono, sono un intero gruppo di persone che cerca davvero duramente di essere una persona. — Francis Scott Fitzgerald, scrittore

Se vuole scrivere romanzi una donna deve avere del denaro e una stanza tutta per sé, Virgina Woolf, scrittrice

Un uomo che legge ne vale due, Valentino Bompiani, editore

La gente è il più grande spettacolo del mondo. E non si paga il biglietto, Charles Bukowski, scrittore

Non scrivo mai - sono proprio incapace fisicamente di scrivere - qualcosa che non mi verrà pagato, Truman Capote, scrittore

Le parole grosse, trite come sono, non si addicono molto a esprimere le cose straordinarie; vi si riesce meglio sublimando quelle piccole, portandole al culmine del loro significato, Thomas Mann, scrittore

Una parola non è la stessa in uno scrittore e in un altro. Uno se la strappa dalle viscere, l’altro la tira fuori dalla tasca del soprabito, Charles Péguy, scrittore

Non è il mezzo attraverso cui passano le storie a essere importante, ma le storie stesse, qualsiasi forma prendano, Niccolò Ammaniti, scrittore

Gli scrittori più originali dei nostri giorni non sono quelli che portano qualcosa di nuovo, ma quelli che sanno dire cose risapute come se non fossero mai state dette, Johann Wolfgang von Goethe, scrittore

Prima di scrivere, imparate a pensare, Nicolas Boileau, poeta

E allora tu, giovane scrittore, hai qualcosa da dire o credi soltanto di aver qualcosa da dire? Se ce l’hai, nulla potrà impedirti di dirlo. Se sei in grado di pensare cose che al mondo piacerebbe sentire, la forma stessa del pensiero già ne è l’espressione. Se pensi con chiarezza, scriverai con chiarezza; se i tuoi pensieri sono meritevoli, altrettanto meritevole sarà la tua scrittura. Ma se il tuo modo di esprimerti è scadente, è perché i tuoi pensieri sono scadenti; se è limitato, è perché tu sei limitato. Se hai le idee confuse e ingarbugliate, come puoi aspettarti di esprimerle con lucidità? Se le tue conoscenza sono scarse o poco sistematiche, come possono le tue parole essere chiare e logiche? E senza il robusto sostegno di una filosofia operativa, come puoi fare ordine nel caos? Come fai a compiere previsioni e valutazioni chiare? Come puoi percepire a livello quantitativo e qualitativo l’importanza relativa di ogni briciola di conoscenza che possiedi? E senza tutto questo come puoi essere mai te stesso? Come fai ad avere qualcosa di originale da proporre all’orecchio ormai sazio del mondo?, Jack London, scrittore